17.6 C
Monaco di Baviera
mercoledì, Giugno 29, 2022

Coronavirus oggi. In Italia altri 180.426 nuovi casi e 308 morti .

Devi Leggere

Ascolta la versione audio dell’articolo

I DATI DEL CONTAGIO

Loading…

Oggi si registrano 180.426 contagi, in calo rispetto ai 186.253 registrati ieri, 14 gennaio. I morti sono 308, ieri erano stati 360. I dimessi e guariti sono oggi 120.609. Lo dicono i dati comunicati dal bollettino del ministero della Salute.

Il trend dei contagi è in discesa anche rispetto allo stesso giorno di una settimana fa, quando i nuovi casi erano stati 197.552 , ovvero l’8.7% in meno. Continua a crescere, invece, il numero dei deceduti: a fronte dei 308 di oggi, una settimana fa erano stati 184 (+67,4% in 7 giorni). Negli ultimi 7 giorni (9-15 gennaio) ci sono stati 1.975 decessi, in crescita del 44,4% rispetto alla settimana precedente (2-8 gennaio).

Il grafico che segue segna la curva dei casi, considerando la media mobile a 7 giorni.

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading…

ln calo il tasso di positività

Sono 1.217. 830 i tamponi molecolari e antigenici registrati oggi. Il tasso di positività è del 14,8% contro il 16,45% registrato ieri. Negli ultimi 7 giorni (ovvero tra il 9 e il 15 gennaio) il tasso di positività medio è stato del 16%, in calo dell’11,3% rispetto alla settimana precedente,

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading…

Terapie intensive rispetto a 7 giorni fa

Sono 141 i nuovi ricoveri in terapia intensiva registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto al numero di ieri (136). Mentre lo stesso giorno di una settimana fa erano stati 154 (-8,4%). ultimi 7 giorni (9-15 gennaio) sono entrate in terapia intensiva covid 1.030 persone, in crescita del 9,2% rispetto alla settimana precedente (2-8 gennaio).

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimo Articolo