15.8 C
Monaco di Baviera
domenica, Maggio 22, 2022

Auto diesel euro 4, in Lombardia stop da gennaio da 2021. Come circolare

Devi Leggere

La Lombardia blocca le auto diesel Euro 4 dall’11 gennaio 2021. A causa della pandemia di Covid il divieto di circolazione è stato posticipato, doveva entrare in vigore il primo ottobre, ma i diesel Euro 4 primi di filtro antiparticolato saranno fermati con l’arrivo del nuovo anno. Gli automobilisti dovranno quindi cambiare automobile? Non è detto, a condizione di percorrere poche migliaia di chilometri annualmente.

Come circolare con Euro 4 diesel

Molti automobilisti si staranno chiedendo come circolar come una vettura Euro 4 diesel in Lombardia. La risposta arriva dalla stessa Regione e si chiama Move- In. Acronimo di Monitoraggio dei VEIcoli Inquinanti, è un progetto sperimentale di Regione Lombardia che promuove modalità innovative per il controllo delle emissioni degli autoveicoli più inquinanti nelle zone regionali soggette ai blocchi del traffico. I cittadini proprietari di questi veicoli hanno la possibilità di richiedere una deroga chilometrica ai blocchi vigenti, monitorabile in base all’uso effettivo del veicolo e allo stile di guida adottato. Una scatola nera (black-box), installata sul veicolo, consente di rilevare le percorrenze reali attraverso il collegamento satellitare ad un’infrastruttura tecnologica dedicata.

Loading…

CALCOLO E MONITORAGGIO DELLE SOGLIE CHILOMETRICHE

Loading…

Auto diesel Euro 4 Lombardia, fino a 10.000 km/anno.

Grazie all’installazione della scatola nera (con un costo pari a 50 euro il primo anno suddiviso in 30 euro per l’installazione e 20 euro per fornitura del servizio, e a 20 euro a ogni rinnovo) si potrà arrivare fino a percorrere fino a 10.000 chilometri all’anno con una vettura diesel Euro 4 priva di filtro antiparticolato. L’applicazione è possibile anche su vetture con classi inquinanti maggiori. Ad esempio, un un’autovettura (categoria M1) e di classe emissiva EURO 2 diesel aderendo al progetto Move-In potrà circolare, all’interno delle aree limitate, senza vincoli orari o giornalieri (quindi anche durante la fascia diurna dei giorni feriali) purché rimanga al di sotto della soglia di chilometri assegnata annualmente e pari a 4.000 Km.

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimo Articolo